Tempus fugit

Photobucket

"Il tempo non è qualcosa che corre sempre con lo stesso ritmo. Siamo noi a stabilire il ritmo del tempo."
[Paulo Coelho - Il cammino di Santiago]




...quando io ho da fare dico al tempo: "Tempo, rallenta, per favore!!". E lui lo fa. Quando ho fretta di andare da qualche parte o di fare qualcosa gli dico: "Tempo, sbrigati, che non resisto più", e lui si arrabbia e per ripicca va ancora più piano, perchè me lo dice sempre che vuole essere gustato secondo dopo secondo. Quando mi trovo in una situazione che mi piace, non lo penso neanche più, e lui per vendicarsi vola via in un attimo. Fugit.

 

Share this:

CONVERSATION

8 commenti:

  1. Già, il tempo è proprio dispettoso e trascorre a modo suo.
    .:.

    RispondiElimina
  2. come hai ragione e questa foto è in perfetta sintonia con il concetto che esprimi! bell'idea, anzi direi molto azzeccata! ;)

    RispondiElimina
  3. @hermansiji: dispettoso è il termine che stavo cercando e che non mi veniva :D

    @pegasoalato26: l'intuizione che nasce dall'errore hihihihi (merito della foto al centro sfocata)

    RispondiElimina
  4. molto belle le parole e la modalità fotografica che hai scelto per interpretarle visivamente.

    RispondiElimina
  5. un bel tributo allo scorrere del tempo

    RispondiElimina
  6. @balpa: grassie, come ho detto a pegasoalato26 è tutto frutto di un errore :D

    @BoB: crassie anche a te :))

    RispondiElimina
  7. eh nai, Dimitrie, kai emeis. Kali vdomada kai se sena kai kales panemorfes giortes :)

    RispondiElimina