Ecco sospira l'acqua, alita il vento...



...sul mare è apparso un bel ponte d'argento.
Ponte gettato sui laghi sereni,
per chi dunque sei fatto, e dove meni?

  

Share this:

CONVERSATION

6 commenti:

  1. pegasoalato262 agosto 2009 16:16

    molto azzeccato l'accostamento foto/sottofondo musicale!!!i riflessi dorati del sole rendono questo scatto speciale!! ;)

    RispondiElimina
  2. @pegasoalatoventisei (ventisette, ma anche ventotto, toh... :D): grazie mille, i riflessi piacciono un sacco anche a me... del resto è tutto merito del mare :)

    RispondiElimina
  3. dei riflessi argentati su una dominante dorata, davvero un ottimo lavoro, brava

    RispondiElimina
  4. @BoB: grazie mille, ho cercato di metterli in risalto :D

    @Elgoos: muchas gracias! :)))

    RispondiElimina
  5. Giuseppina D'Addea29 luglio 2012 10:23

    sono gli ultimi tre versi della breve quanto intensa lirica di Pascoli "Mare", tratta da Myricae, che qui riporto per intero. 
    Mare



    M'affaccio alla finestra, e vedo il
    mare:

    vanno le stelle, tremolano l'onde.

    Vedo stelle passare, onde passare:

    un guizzo chiama, un palpito risponde.

    Ecco sospira l'acqua, alita il vento:

    sul mare è apparso un bel ponte d'argento.

    Ponte gettato sui laghi sereni,

    per chi dunque sei fatto e dove meni?

    RispondiElimina