Ho una canzone nel cuore


Ho una canzone nel cuore, raccolta lungo la strada, che dice il modo migliore se cerchi l'amore, se vuoi che accada. Ho una canzone nel cuore che vive sempre con me, un sentimento profondo che crede che il mondo sia dentro te. Ho una canzone nel cuore che canta ciò che vorrei, che vive fuori dal vento, che dorme al mio fianco, nei sogni miei. Ho una canzone nel cuore sbocciata lungo la via, che sa di terra, di mare, che vuole cantare comunque sia.

Io e lui ci vediamo tutti i santi giorni, perciò ho pensato di scattargli una foto per ricordarmene, quando per un motivo o per l'altro non ci vedremo più... che cara ragazza, ah? Capace di affezionarsi anche a un semplicissimo spiringuàcchio sul muro... T.T

Tra l'altro sto sperimentando un nuovo metodo di fotoritocco (e questa foto è il primo risultato del mio esperimento), perciò sono graditissimi pareri, consigli, opinioni e quant'altro in materia.

A buon rendere. ^_^
Free Real-time Web Counter and Statistics

Share this:

CONVERSATION

10 commenti:

  1. Per prima cosa mi ha colpito la profondità e l'intensità del testo. Tornando alla foto apprezzo molto l'inquadratura. Dell'effetto di fotoritocco non so che dire. Io non sono amante dei ritocchi spinti anche se questo ha un suo perchè. Mi farebbe piacere vedere la foto originale. Ciao

    RispondiElimina
  2. @balpa: grazie del passaggio. io invece amo cambiare i connotati alle foto senza che però la modifica risulti troppo evidente... vabbè, in questo caso è più che evidente, ma sto lavorando per affinare la tecnica... l'originale dici, eh? beh, mi dispiace, ma preferisco non farlo vedere per rispetto all'originale e alla mia povera fotocamera muauhauh XD

    @Δημήτριε: εεε πόσα ωραία λόγια! Χαίρομαι που σ'αρέσει τόσο, αυτή είναι η καρδούλα που βλέπω κάθε μέρα όταν πάω στη δουλεία, και τελικά αποφάσισα να της βγάλω μια φωτογραφία. Ευχαριστώ για το σχόλιο :)

    RispondiElimina
  3. dai si, facci vedere l'originale... per quanto riguarda la foto hai detto che ci passi e la vedi ogni giorno... perchè non hai aspettato un momento in cui non c'erano elementi di disturbo, come la macchina dietro l'inferriata?

    RispondiElimina
  4. @david la tache: eh si, hai ragione, potevo aspettare il momento giusto, ma avevo fretta di fargli la foto perchè gli "spiringuacchi" sui muri hanno vita breve: un giorno ci sono, il giorno dopo non li trovi più...

    RispondiElimina
  5. vorrei segnalarti questa iniziativa del nostro forum, in ricordo di un caro amico scomparso, è un concorso fotografico.

    http://www.amdplanet.it/forum/viewtopic.php?f=46&t=36433&p=326358#p326358

    ciao Serg

    RispondiElimina
  6. Sarei curioso di sapere dove hai ritoccato la foto. Mi sembra di vedere un effetto particolare al muro.

    RispondiElimina
  7. @sergio: ciao, grazie per la segnalazione. naturalmente la rigiro a tutto quelli che passano di qui e vogliono partecipare :)

    @flid: in realtà l'ho ritoccata tutta e non soltanto in un punto preciso... cmq ancora sono in fase di sperimentazione, quindi questa prendila come una semplice prova :)

    RispondiElimina
  8. sono dell'idea che la foto vada fatta sul campo e non su photoshop. in questo caso in particolare avrei atteso il momento per poter escludere la macchina ed inserire magari una figura umana, e credimi in quel caso non ci sarebbe stata post produzione che tenesse

    RispondiElimina
  9. @david la tache: anche io credo che la foto vada fatta sul campo, infatti a me photoshop serve solo per metterci quel qualcosa di mio che sia riconoscibile, è come una sorta di firma...

    RispondiElimina